I Nostri Prodotti

Il nostro lavoro? Prima di tutto è la nostra vita e la nostra passione.



La passione per l’ospitalità, la passione per la buona cucina fatta di cibo sano e naturale, la passione per i buoni prodotti e la loro conservazione: questo è il nostro regalo per voi, un’esperienza che si trasmette di generazione in generazione.
L’amore per la terra e la cura dei nostri prodotti è frutto di una tradizione familiare che dura da anni e che è fatta di antichi segreti e sacrifici per ottenere sempre il meglio dalla natura.

Cucinare è sempre stata una nostra passione, un’usanza familiare per trascorrere serate in compagnia di familiari o vicini in occasione della raccolta dei prodotti della nostra terra. Ogni fase della coltivazione era un momento di fatica e duro lavoro, ma anche di gioia, un’occasione per stare insieme e festeggiare l’amore per i buoni prodotti della terra, ed oggi grazie alla vacanza in agriturismo, anche voi potete far parte della nostra famiglia, assaporare  una vera esperienza in Toscana  ed avere così la possibilità di assaggiare i prodotti agricoli che produciamo e tante buone ricette fatte con i migliori ingredienti che la natura ha da offrire. Un’opportunità per provare la migliore qualità toscana!!!

Oggi coltiviamo e produciamo:

- il Sangiovese: l’uva che ci dà il buon Vino Nobile e Rosso di Montepulciano. La raccolta di solito si effettua a fine settembre/inizio ottobre, a seconda della maturazione dell’uva, ed è davvero un evento speciale ed emozionante per gli ospiti che hanno la fortuna di essere qui durante questa fase, in cui tutta la nostra famiglia è riunita per lavorare tutti insieme con gioia.

- la frutta: tanta frutta che ci accompagna durante tutto l’anno e che solo i nostri clienti possono gustare fresca ogni giorno come ad esempio mele, pere, ciliegie, fragole, albicocche, pesche di tante qualità da giugno a novembre, meloni, uva, fichi, e le tipiche susine selvatiche di Montepulciano. Visto che di frutta ne abbiamo in gran quantità, una parte viene lavorata per poi ottenere: - dell’ottima marmellata come quella che faceva la vostra nonna, senza conservanti e con tanta frutta e pochissimo zucchero, che forse avrete dimenticato, ma sarà un piacere per il vostro palato ricordarne il sapore; - della frutta sciroppata che di solito serviamo a colazione per essere gustata in ogni periodo dell’anno con lo yogurt oppure le nostre amarene sopra a del buon gelato artigianale.

- le verdure: amiamo coltivare un bell’orto per avere sempre la certezza della genuinità dei prodotti che ci piace mangiare e, sapendo che non è possibile gustarle tutte insieme al momento della raccolta, anche queste le lavoriamo per mantenerle e gustarle una volta che non ci sono più; ad esempio potrete provare i nostri sformati di carciofi, zucchine, fagiolini, cavolo, asparagi, è davvero una soddisfazione ritrovare il sapore autentico della verdura in ogni periodo dell’anno, oppure vi invitiamo ad assaggiare le nostre insalate, i gustosi pomodori che conserviamo in tanti modi per potervi far provare sempre la dolcezza di questo prodotto, un ingrediente che fa la differenza quando si cucina un buon sugo, una dolce salsa di pomodoro per condire i famosi pici all’aglione oppure per fare le nostre pizzette a colazione.

- le olive da olio: oggi anche l’olio di oliva toscano, come il vino, sta diventando sempre più popolare nel mondo grazie a coltivatori che credono in ciò che fanno per ottenere la massima qualità dai loro prodotti. Infatti anche per produrre un buon olio extravergine di oliva, è necessaria tanta esperienza e cura perché ci sono tanti fattori che incidono sulla qualità come il tipo di olive, la potatura, la concimazione, il clima che influenza la maturazione, il tipo di raccolta, il momento in cui si raccoglie, la conservazione.
Nella nostra azienda abbiamo poco più di 500 olivi di varie varietà tipiche toscane come il Moraiolo, il Pendolino, il Leccino e il Frantoio, infatti è nostra tradizione, dopo anni di esperienza, miscelare queste diverse varietà che hanno differenti qualità, per ottenere un olio extravergine dal gusto equilibrato e un aroma fruttato, con un intenso colore verde/oro, che lo rende ideale per tutte le pietanze. Ogni varietà dà il suo contributo a creare un olio tipicamente toscano, infatti il Pendolino serve per facilitare l’impollinazione per le altre varietà, il Moraiolo è una cultivar che resiste molto bene al vento, meno al freddo e che dà un olio di ottima qualità, fruttato armonico, verde con riflessi dorati, poi il Leccino che invece resiste molto bene ad avversità climatiche, ed ha un sapore poco fruttato, più dolce rispetto agli altri, ed infine il Frantoio che resiste bene al freddo e dà un olio di elevata qualità e molto fruttato.
L’olio extravergine è unico perché è l’unico tipo di olio estratto da un frutto, l’oliva, mentre tutti gli altri sono estratti dai semi. Quindi è inevitabile che ci dobbiamo prendere cura della pianta: potandola ogni anno, concimando il terreno al momento giusto quando non c’è più pericolo di freddo perché l’azoto stimola la vegetazione, ma neppure troppo tardi perché se poi è caldo, l’olivo con troppa vegetazione ha più bisogno di acqua, quindi verso marzo-aprile.
Per quanto riguarda il clima, essendo l’olivo mediterraneo resiste meglio alla siccità, ma teme di più il freddo perchè è una pianta sempreverde. Infatti il periodo migliore per la raccolta delle olive è da fine ottobre fino a metà dicembre, quando all’interno dell’oliva si è formato l’olio ovvero quando le olive cambiano di colore, questa è detta “invaiatura”, con più si aspetta a raccogliere, e più pericoli si presenteranno perché l’oliva potrebbe essere attaccata dal gelo e da insetti. Dobbiamo considerare l’oliva un frutto perché è prodotta da un albero, e come tale dopo la maturazione, il frutto si deteriora e l’acidità aumenta.
Le olive dopo raccolte, devono essere conservate in casse bucate per permettere l’aerazione ed evitare l’aumento della temperatura, così nel giro di 2-3 giorni vengono portate al frantoio per la lavorazione.
Anche la corretta conservazione dell’olio è importante, infatti l’olio extravergine teme l’aria, la luce e il calore, quindi deve essere mantenuto chiuso, al riparo dalla luce e dentro contenitori di acciaio inox, il migliore per rendere stabile la temperatura e per travasare l’olio decantandolo naturalmente, senza filtrazioni meccaniche. Una volta venivano usati dei grandi contenitori di terracotta, detti “orci”, ma con l’andare del tempo sono stati sostituiti dall’acciaio inox perché nella terracotta si formavano microfessure che facevano entrare l’aria.
Vieni a provare la genuinità del nostro olio su tanti deliziosi piatti tipici ed odora la sua freschezza!!!

- i nostri animali: nella nostra azienda abbiamo anche uno spazio dedicato ai nostri animali da cortile come polli, conigli, oche, anatre, piccioni, tacchini: un paradiso per i bambini che verranno a farci visita e che potranno davvero vedere cosa vuol dire vivere in una fattoria toscana. Ada e Marisa sono bravissime con i loro animali e saranno contente di farvi toccare anche qualche piccolo pulcino o coniglio appena nato!

Regalati una vacanza rilassante in totale armonia con la natura!!!

 



 

Foto

Potrebbe interessarti anche...

La cucina toscana delle nostre nonne

Riscopri i sapori tipici dei prodotti che nascono e crescono secondo natura! Le ricette della nostra cucina sono alla base della nostra cultura, conoscenza e tradizione toscana, e sono passate attraverso...
...

Corso di Cucina

Vi mostreremo tutto il necessario per poter preparare un’autentica cena toscana dall’antipasto al dolce. Sarà entusiasmante e ci divertiremo a impastare e fare la tipica pasta fatta a mano, “i...
...

La nostra sala ristorante

Irresistibile bontà di un cibo sano e naturale alla base delle nostre tradizionali ricette toscane. L'agriturismo "La Bruciata" ha recentemente strutturato la deliziosa sala, dove i clienti potranno degustare, ogni mattina...
...