Sentiero della Via Barlettaia

questo sentiero prende il nome dall'antica Via Barlettaia che portava i "barlettai", artigiani amiatini che costruivano barlette, da Abbadia San Salvatore ai mercati della Val di Chiana,

incrociando la Via Francigena che portava i pellegrini a Roma. "Barletta" è il nome per indicare delle piccole botticelle di legno che i pellegrini usavano per la loro scorta di acqua. 

Il percorso ha uno sviluppo di 20 km ed inizia dal Tempio di San Biagio e transita tra Monticchiello e Pienza, passando a pochi passi dal nostro agriturismo La Bruciata (guarda qui le attività pensate per voi su questo sentiero link alle attività a piedi, bici e cavallo), e toccando luoghi di sorprendente bellezza paesaggistica come la Buca del Beato, romitorio rupestre in cui sono rimaste intatte le suggestive grotte, la cascata e il bosco intorno.

Il sentiero percorre poi la strada panoramica per Pienza, nel suggestivo scenario di colline tipiche della Val d'Orcia Patrimonio dell'Unesco, e tocca la bellissima Pieve di Corsignano, edificio sacro di costruzione romanica, e finisce al Castello di Spedaletto, edificato nel XII secolo e situato lungo il percorso dell'antica Via Francigena.

...Potrebbe interessarti anche...

Sentiero della Bonifica

il Sentiero della Bonifica parte da Chiusi ed arriva fino ad Arezzo, attraversando tutta la Val di Chiana lungo il Canale Maestro della Chiana, tramite l'opera di bonifica del territorio fin dai...
...

Sentiero del Nobile

parte da Montepulciano e si snoda su 18,3 km di sentieri tra colline che ospitano oliveti e vigneti del celebre Vino Nobile di Montepulciano dal quale prende il nome.
...

La Via Francigena

La Via Francigena è ancora oggi una rete di vie lastricate che in epoca medievale i pellegrini percorrevano dall'Europa centrale, in particolare dalla Francia, per giungere a Roma.
...